Passaporto in Posta: Da Luglio in tutta Italia – Come richiederlo e quanto costa

Passaporto 2

Fare il passaporto non sarà più un’Odissea. A partire da luglio, il passaporto potrà essere richiesto o rinnovato presso tutti gli uffici postali d’Italia. Il progetto sperimentale avviato a metà marzo nella provincia di Bologna ha portato il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, in collaborazione con il Direttore Generale di Poste Italiane Giuseppe Lasco, a estendere il servizio a 13.000 uffici postali in tutta la nazione.

L’introduzione del passaporto elettronico mira a snellire il processo burocratico e semplificare l’interazione con la Pubblica Amministrazione, simile al successo riscontrato con la Carta d’Identità Elettronica.

Estensione del Servizio

Da luglio, questo servizio sarà disponibile progressivamente negli uffici postali di tutta Italia, senza distinzione tra piccoli e grandi centri. Il progetto Polis è già in avanzamento, con 2.400 interventi avviati e oltre 1.500 uffici postali completati. Sin da marzo, ci sono state 350 richieste sui 31 uffici postali dove il servizio è attivo, e entro fine maggio, saranno operativi oltre 130 uffici.

Secondo Giuseppe Lasco, oltre l’80% dei cittadini ha scelto la consegna a domicilio del passaporto tramite Poste Italiane, risparmiando tempo e riducendo gli spostamenti, beneficiando anche l’ambiente.

Dati Registrati

  • 31 uffici postali coinvolti nella provincia di Bologna
  • 327 domande ricevute da marzo ad oggi
  • 130 comuni con servizio attivo entro fine maggio
  • 13.000 uffici postali in totale disponibili per la richiesta o rinnovo del passaporto
  • Servizio attivo gradualmente da luglio

Come Richiedere il Passaporto in Posta

  1. Trova l’ufficio postale che offre il servizio. Lista aggiornata qui.
  2. Documenti necessari:
    • 2 foto conformi alla normativa ICAO, una legalizzata.
    • 73,50€ in contrassegno telematico.
    • 42,50€ da versare tramite bollettino postale c/c 67422808 intestato a Ministero dell’Economia e delle Finanze.
    • Documento di identità e copia.
    • Vecchio passaporto o denuncia di furto/smarrimento.
    • Modulo di attestazione del domicilio (se necessario).

Cosa Sapere

  • Inizialmente, solo i cittadini maggiorenni possono richiedere il passaporto presso un ufficio postale. Il servizio sarà poi esteso ai minorenni.
  • Non è possibile richiedere il passaporto in Posta per i titolari di doppio passaporto, richiedenti passaporto temporaneo, iscritti all’AIRE, o beneficiari di esenzione per la rilevazione delle impronte e/o firma.
  • L’operatore di Poste raccoglie tutti i dati anagrafici e biometrici.
  • Poste Italiane rilascia una ricevuta con l’Ufficio di Polizia di riferimento e il codice del protocollo della richiesta.
  • È possibile richiedere la consegna a domicilio del passaporto tramite Poste Italiane.

Con l’espansione di questo servizio, la richiesta e il rinnovo del passaporto diventano più accessibili, veloci e convenienti per tutti i cittadini italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *