SocialMediaLife.it

I Social Network più utilizzati al mondo (Gennaio 2017)

La classifica dei social network per maggior numero di utenti attivi aggiornata a gennaio 2017.

Facebook, WhatsApp e Facebook Messenger totalizzano insieme quasi 4 miliardi di utenti attivi. In pratica oltre la metà della popolazione mondiale. Ovviamente alcuni degli utenti presenti all’interno dei tre network possono rappresentare delle utenze duplicate, ma ciò non toglie che Facebook Inc. ha a sua disposizione un archivio dati clusterizzato senza precedenti nella storia del Web (neanche Google può vantare un numero così alto di informazioni dettagliate sui propri utenti che, a parte nome e cognome, condividono interessi, passioni, collegamenti, esperienze lavorative… insomma il Customer perfetto). Non cambia la situazione per le applicazioni di messaggistica istantanea di Facebook, rispetto al ranking relativo allo scorso Settembre 2016, mentre Facebook fa registrare una crescita pari a 1 milione di utenti attivi in quattro mesi.

In leggera flessione le piattaforme cinesi, con QQ che passa da 899 a 877 milioni di utenti e QZone che scende da 652 a 632. In salita Instagram, che tocca quota 600 milioni di utenti e punta a raggiungere gli ‘coinquilini di Casa Facebook’ in vetta alla classifica. In ascesa anche Snapchat, che colleziona 300 milioni di utenti, 100 in più rispetto a settembre 2016.

Non ci sono molte altre novità, eccezion fatta per BlackBerry Messenger, che continua a tenere alta la bandiera dell’azienda con 100 milioni di utenti attivi, anche in vista dell’arrivo di un nuovo smartphone della società canadese (contrariamente a quanto aveva dichiarato lo scorso anno) e per la new entry Kakao Talk

Applicazione di messaggistica made in Korea, lanciata nel 2010 dalla società Kakao, conta oggi 49 milioni di utenti attivi e oltre alle tradizionali funzionalità di un’app di instant messaging, distribuisce anche contenuti editoriali per terze parti come giochi e altre app.

Facebook punta a difendere la corona conquistata per il controllo sui territori d’Occidente ma attenzione a non distogliere lo sguardo dagli imperi d’Oriente!

 Tommaso Lippiello

Exit mobile version