SocialMediaLife.it

We Heart it: nuova frontiera del social network

Foto ed immagini condivise: molto simile a Pinterest, ha tutte le caratteristiche per diventare il nuovo social network più trendy degli ultimi anni.

Smentite o meno le voci di una imminente fine di Facebook, all’orizzonte si affaccia un nuovo social network che sembra stia già diventando uno dei più quotati tra gli addetti ai lavori.

Parliamo di We Heart it, social dedicato alla condivisione di foto ed immagini. La piattaforma nasce dalla creatività di Fabio Giolito nel 2007: inizialmente il nome era I heart it ed era una sezione del suo portfolio dove inseriva i suoi lavori grafici e le foto che riteneva più interessanti. Nel 2009 però Giolito, vista la fama che ebbe la sua idea, cominciò a cercare fondi per avviare la start up. Così dal 2011 abbiamo We Heart it.

Funzioni molto simili a Pinterest, con un cuore su ogni foto ad indicare il like e nessun commento, per evitare polemiche o atti di cyber bullismo.

Ad oggi We heart it conta ben 25 milioni di utenti mensili e cresce al ritmo di un milione di nuovi utenti ogni mese. Di questi, ben l’80% sono donne al di sotto dei 24 anni di età – con percentuali analoghe per quanto riguarda l’utilizzo con lo smartphone.

La storia di We Heart it è alquanto particolare: un social nato per caso, cresciuto solo grazie all’ispirazione degli utenti e di cui all’inizio nessuno sapeva niente. Una piccola favola romantica in un mondo quello dei social media, che ad oggi, diventano sempre più fonte di “ricavo e business” che non piattaforma di scambi di informazioni tra amici.

Francesca Lizi

Exit mobile version