SocialMediaLife.it

Twitter rocks! Ora è possibile ascoltare interi brani in streaming

Twitter e Rhapsody stringono un accordo per permettere agli utenti abbonati di ascoltare brani in streaming tramite l’applicazione social.

Twitter e Rhapsody hanno unito le forze per creare una nuova funzionalità che consenta agli abbonati del servizio di musica in streaming di condividere brani sul social network in modo che chiunque possa ascoltarli per intero, anche se non hanno a loro volta un abbonamento. Rhapsody ha lanciato lo scoop soltanto martedì ed il servizio è già disponibile per chi ha l’app di Twitter.

Questo nuovo tool utilizza le schede audio di Twitter, uno strumento che era già stato introdotto in passato per consentire agli utenti di ascoltare i brani dai tweets. Ma questo “lusso” era permesso soltanto a pochi partner che stavano testando il lancio iniziale e non potevano condividere con i proprio followers i brani per intero. Con l’entrata in scena di Rhapsody, qualsiasi abbonato può condividere la canzone che desidera scegliendola dal catalogo di Twitter. Questa funzionalità è però attiva soltanto da mobile. Se si accede dalla pagina web e si clicca sul brano si verrà reindirizzati al sito di Rhapsody su cui i non abbonati potranno ascoltare soltanto 10 secondi della canzone selezionata.

L’azienda Rhapsody ovviamente spera che questa nuova partnership le possa portare più abbonati, dato che rispetto a Spotify il numero di utenti è ancora basso. Su Twitter infatti è stato anche inserito un riquadro per “saperne di più su Rhapsody“, opzione che reindirizza gli utenti sul sito di brani in streaming. Il sito ha inoltre stretti rapporti con alcuni artisti celebri come ad esempio i Pearl Jam, Fifth Harmony, Hunter Hayes che hanno già manifestato la propria volontà al rilascio dei brani per questa nuova funzionalità.

Annette Palmieri

Exit mobile version