SocialMediaLife.it

Nuovi Messaggi LinkedIn: come funzionano

LinkedIn aggiorna grafica e funzionalità dei messaggi privati che diventano sempre più simile a un servizio di instant messaging.

Qualche tempo fa era apparsa la notizia che LinkedIn avrebbe rilasciato a breve una nuova versione, per aspetto grafico e strumenti, della sezione Messaggi. Stamattina ho avuto modo di provare con mano le novità introdotte da LinkedIn. Vediamo come funziona.

Aggiornata innanzitutto l’icona, richiama adesso un concetto più legato alla Chat che alla cartella di posta InBox (le classiche due nuvolette, per intenderci).

La veste grafica risulta più elegante, organizzata come una classica chat, molto più gradevole e “moderna” (per quanto possa definirsi moderno qualcosa sul Web, considerata la velocità con cui cambiano gli standard estetici).

Una colonna sinistra mostra tutte le interazioni (da quando siamo iscritti a LinkedIn) avute con utenti del network. un menù in alto permette di selezionare la tipologia di messaggi tra quelli della propria Rete, i Non letti, quelli InMail e quelli Bloccati.

Il corpo del messaggi invece, come in precedenza, è posto al centro della pagina, mostrando tutte le eventuali interazioni precedenti.

In basso, il box di risposta presenta un set di pulsanti. Oltre al tradizionale “Allega documento” sarà possibile aggiungere Foto

e persino Emoticon (beh, su questo nuovo tool, sinceramente, avrei qualche dubbio in quanto a utilità, ma forse in quel di LinkedIn vogliono “rallegrare” un pò l’ambiente?).

Nel caso si volesse inviare un nuovo messaggio e quindi iniziare una nuova conversazione, basterò cliccare sul pulsante in alto a sinistra, il classico “pennino”.

Un’altra novità, forse minore ma che ho trovato leggermente fastidiosa, è la possibilità di inoltrare il messaggio o rispondere alla chat (forse è più questo il suo reale uso, molto simile ad altri social network e app di messaggistica come Facebook Messenger e WhatsApp) grazie alla semplice pressione tasto “Invio” sulla tastiera. Qual’è il problema? Non puoi andare a capo (anche questo molto simile ad altri servizi social). Ovviamente quelli di LinkedIn hanno capito quanto possa essere noioso e danno dunque la possibilità di disattivarlo, con tanto di pulsantone “Spegni”  (Turn it off) o casella di selezione (press enter to send) grazie ai quali passare da una modalità all’altra.

Niente di nuovo ma tutto rinnovato. LinkedIn entra (finalmente?) nel mondo dell’Instant Messaging? Mi aspetto una nuova versione dell’app ufficiale e, magari, un’app dedicata alla messaggistica?

Tommaso Lippiello

Exit mobile version