Facebook

Facebook ha compiuto 10 anni!

Il 4/02/2004 Facebook vedeva la luce. Oggi a distanza di 10 anni è il social più usato ed apprezzato di sempre.

Facebook in 10 anni ha vinto, anzi ha stravinto. Il suo fondatore, Mark Zuckerberg, con 24 miliardi di dollari guadagnati a 29 anni, è diventato il più giovane riccone del mondo e continua a farsi fotografare con la felpa grigia col cappuccio come quando si trasferì per la prima volta nel quartiere universitario di Palo Alto, nel 2005, aggirandosi per gli uffici della Silicon Valley con i sandali infradito e un biglietto da visita con la scritta “I’m CEO, Bitch!”(Sono un amministratore delegato, p****na!).

Ripercorriamo insieme la storia e le più notevoli evoluzioni del sito fino ad oggi:

The Facebook nel 2004

Inizialmente l’interfaccia era molto scarna, semplice e da html 1.0. L’accesso, come sappiamo, era destinato solamente agli studenti della Harvard University e per registrarsi bisognava avere esclusivamente un account harvard.edu. Nel giro di pochi mesi tutti gli studenti del college erano registrati e “can we facebook” (ci facebookiamo, anche se, suona bruttissimo in italiano) era già divenuto verbo. Al di fuori del college, Facebook non era ancora così noto, e nessuno lo prese ancora in seria considerazione finché non è stato aperto a tutti.

Proposta

The Facebook Pagina di Login nel 2014

Esempio di profilo su The Facebook nel 2004

Facebook nel 2005

Nell’anno 2005, Facebook indossava ancora i pannolini. La sua interfaccia grafica era ancora molto complessa e la base di utenti non era ancora molto estesa. Altri social come MySpace, Orkut, Hi5 e lo stesso MSN Messenger per la chat, dominavano ancora la scena.

Layout Facebook nel 2005

Facebook nel 2006

Nell’anno 2006 FB ha adottato l’architettura a tre colonne resa popolare dal blogging. Il contenuto fu spostato nella sezione centrale e sulla barra laterale sinistra c’erano i menu. Orkut spadroneggiava in India. Facebook aveva iniziato a camminare lentamente a carponi.
Layout Facebook nel 2006

Facebook nel 2007

L’anno 2007 è stato l’anno più complicato. Il team tecnico, infatti, fece dei pasticci con il layout del sito nel quale furono trovati anche molti bug. Questo ha aumentato la popolarità di Orkut in India. La sezione testimonial di Orkut, inoltre, fu un successo immediato e Facebook mancava proprio di quella sezione. Il Faceboom doveva ancora arrivare…
Layout Facebook nel 2007

Facebook nel 2008

Il salto di qualità è avvenuto nel 2008. Una maggiore somiglianza di interfaccia con Orkut ha reso più facile per gli stessi utenti associarsi a Facebook. Gli indiani hanno iniziato a utilizzare Facebook in grande stile. Facebook e tutto il suo layout sembrava più organizzato. Il 2008 è stato l’anno del boom anche in Italia.
Layout Facebook nel 2008

E poi il successo e le migliorie sono andate sempre crescendo negli ultimi 5 anni:

Facebook nel 2009

Nel 2009, FB introdusse i commenti al termine di ogni messaggio di stato e post. Blogger iniziò a gradire questa caratteristica. Il grande spazio nella barra laterale destra indicava che gli annunci di Facebook avrebbero presto colmato il vuoto. La funzione di chat necessitava ancora alcuni aggiustamenti. Correlativamente alla diffusione del Social, le Applicazioni e i giochi hanno fatto la loro comparsa ed ebbero grande successo.
Layout Facebook nel 2009

Facebook nel 2010

Come previsto, la pubblicità online iniziò a riempire gli spazi bianchi, realizzando il potere di FB. Farmville e altre applicazioni di giochi cominciarono a catalizzare tempo ed energie degli utenti. Fu aggiunto il banner delle foto in alto che mostrava le ultime 5 postate in cui si era taggati. Facebook era ormai diventato una casa virtuale per molti utenti. Il pulsante Like fu incorporato e ha costituito una vera rivoluzione perché oltre ai commenti ha permesso molti a schierarsi a favore o contro, un modo per esprimere velocemente preferenze, un pò come sotto i video di YouTube. Si assiste in quell’anno anche a una Twitterizzazione di Facebook, compaiono i tags e gli hashtag. Ormai il neonato social network conta il numero di iscritti che si classifica come il terzo paese al mondo dopo la Cina e l’India. La crescita in 5 anni è stata grandiosa, finalmente Facebook cammina da solo.
Layout Facebook nel 2010

Facebook nel 2011

Nel 2011 Facebook inizia a prendere le sembianze di oggi, il layout cambia di nuovo, viene sensibilmente migliorata la chat e inserita un’ulteriore barra laterale destra con la lista dei post in tempo reale. La socializzazione corre in maniera sfrenata…

Layout Facebook nel 2011

Facebook nel 2012

Nel 2012, la struttura e il layout della home non subiscono cambiamenti, ma la novità di maggior interesse riguarda la trasformazione totale dei nostri profili personali, con l’introduzione della Timeline (Diario).

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=hzPEPfJHfKU]

Inoltre, il 2012 è stato anche l’anno dell’entrata in borsa della società Facebook Inc. il cui titolo azionario, che pure il 18 maggio 2012 partì a picco, oggi a Wall Street ha un market cap, una capitalizzazione, di 138 miliardi di dollari e se continua così diventerà la società che, nella storia, ha raggiunto il tetto dei 150 miliardi nel più breve tempo dalla quotazione (il record è di Google, di tre anni). E tutto ciò perché questo social network che tanti hanno pure  snobbato, deriso, criticato, preconizzandone la prossima, imminente, inevitabile fine, è entrato nelle nostre vite forse più di ogni altro pilastro del web. Persino più di Google per certi versi.

Non ci resta che chiudere con l’anno passato: Facebook nel 2013 e oggi

Nel 2013 per Facebook c’è stato il boom di utili e ricavi, chiudendo il quarto trimestre con un utile netto pari a 523 milioni di dollari, contro i 64 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Anche i ricavi sono saliti alle stelle: in crescita del 63% rispetto al quarto trimestre del 2012 hanno raggiunto quota 2,59 miliardi di dollari. A trainare l’andamento positivo sono stati soprattutto i ricavi pubblicitari, cresciuti del 76% tra 2012 e 2013 arrivando a quota 2,34 miliardi di dollari. Il punto di svolta è stato segnato dalla sempre più ampia diffusione del mobile: i ricavi pubblicitari sui dispositivi mobili rappresentano ben il 53% dei ricavi pubblicitari totali.

Facebook il 4 febbraio ha festeggiato si il suo primo decennio, ma buona parte del suo successo lo deve soprattutto ai suoi miliardi di utenti sparsi per il mondo, e proprio perchè il merito di tutta questa popolarità è soprattutto dei suoi utenti, il suo team ha deciso di ringraziarci in maniera davvero speciale, non solo con un allegro filmato in tema di compleanni sulla homepage del sito, ma anche con un video personalizzato per ogni utente, commemorativo dei nostri migliori momenti trascorsi sul social network dal nostro anno di iscrizione fino ad oggi, disponibile al seguente link: https://www.facebook.com/lookback/. Non ci resta che fare tanti auguri a Facebook e anche a tutti quanti noi utenti Socialnauti!!!

Lookback di Facebook

Uno sguardo al passato - 10 anni su Facebook

Aldo Palo

Tags

Aldo Palo

Sono nato e vivo attualmente a Salerno, sono neolaureato in giurisprudenza e fin da piccolo ho coltivato una gran passione per tutto ciò che sia tecnologico, amo molto scrivere, cucinare e viaggiare. Seguitemi su:

Related Articles

Back to top button
Close
Close